venerdì 15 marzo 2013

Rifatte senza glutine: apple pear crisp


 

Oggi la ricetta che andrò a rifare è l'apple pear crisp di Fabiana, meglio nota come Fabipasticcio :)
Un dolce che a me piace molto percè adoro frutta cotta, cioccolato e frutta secca presi separatamente...figuriamoci se sono tutti insieme!
Qualche rimostranza da parte degli assaggiatori i quali, molto gentilmente, mi hanno fatto notare che avevano appena mangiato un crumble...si sarebbero immolati anche questa volta, ma solo per il loro ruolo :)
Ecco la mia versione dell' apple pear crisp di Fabipasticcio, senza pinoli e uvetta che mi sono state proibite dagli assaggiatori.

Prima di usare gli ingredienti previsti dalle ricette, verificate SEMPRE il prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia e fate attenzione alle contaminazioni durante la preparazione, la cottura e la presentazione.

INGREDIENTI
- 450 gr di mele pelate (io ho scelto le fuji)
- 450 gr di pere Williams pelate
- succo di limone
- 45 gr di farina di riso
- 45 gr di fecola di patate
- 100 gr di zucchero di canna
- un pizzico di sale
- 60 gr di burro
- 50 gr di noci tritate
- 100 gr di gocce di cioccolato fondente
- cannella

Scaldare il forno a 180°.
Tagliare la frutta in cubetti piccoli e il più possibile regolari, poi disporli in una teglia quadrata da circa 20 cm e irrorarli con succo di limone filtrato per evitare i semini. Mescolare bene e aggiungere la cannella in quantità a piacere e le noci tritate. Mescolare nuovamente.
Preparare il crisp miscelando le due farine in una terrina e aggiungendo il sale, lo zucchero e il burro. Lavorare fino ad ottenere delle briciolone.
Spargere le gocce di cioccolato sulla frutta e poi coprire il tutto con il crisp.
Infornare per 40 minuti o fino a quando non sarà bello dorato. Far raffreddare a forno aperto e spento per 10 min.
Buon dolcetto!

 
 
Ci vediamo il prossimo mese, sempre il 15, per rifare lo sfincione palermitano di Stefania!
 



14 commenti:

  1. buonissimo e bella la tua presentazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie..però mi sento sempre di corsa!

      Elimina
  2. ciao Erika non conoscevo il tuo blog!
    Benvenuta fra le Rifatte :)
    Ti consiglio di specificare che alcuni prodotti sono a rischio per i celiaci e vanno controllati (farina, fecola e cioccolato)
    Un abbraccio e ci vediamo in MTC ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie Annalisa..se guardi i miei post vedrai che lo scrivo in rosso ogni volta..questa volta la fretta me lo ha fatto dimenticare ma provvedo.grazie

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. deve essere stato proprio un sacrificio mangiare due bontà consecutive!!! ;-)

      ringrazia da parte nostra i tuoi commensali!! :-)


      potresti "lanciare" la ricetta per il prossimo mese? ti lasciamo il link

      http://saporiesaporifantasie.blogspot.it/2010/04/lo-sfincione-palermitano-gluten-free.html

      grazie di ♥

      Elimina
  5. Ma allora sono proprio una dimentichina!provvedo subito!!
    :-*

    RispondiElimina
  6. Ecco il post come doveva essere senza distrazioni :)

    RispondiElimina
  7. Bella questa versione! Complimenti per la presentazione!
    Grazie alle Rifatte ho conosciuto il tuo blog.... bella scoperta!
    Alla prossima

    Isa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Isa!spero di poter dedicare sempre più tempo a leggere tutti i nostri blog..ho tanto da imparare!
      Un abbraccio :)

      Elimina
  8. Il tocco di cioccolato che ha dato Fabiana é geniale..bella bella ricetta e ottima realizzazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie..e tu sei uno dei miei blogger-mito!
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Ciao Erika cara, che bellissima presentazione, golosissima pure questa versione, mannaggia che neanche con la realtà aumentata o il 3d posso prendermi una cucchiaiata del tuo crisp :-) mi hai scritto che siamo vicine, fantastico! A rileggerti prestissimo :-*

    RispondiElimina
  10. Grazie Fabi per i complimenti...ti leggerò spesso ora che ti conosco!io sono di Mestre :)
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina